In news

Bengals Brescia 16 – Hogs reggio Emilia 33

(3-13; 7-20;  0-0; 6-0 )

 

Partita dai due volti quella tenuta ieri sera sul campo del Bengals stadium (Chico Nova); la prima parte infarcita da big plays ed errori marchiani, mentre la seconda ha visto un terzo e quarto quarto dominato dalle difese. Ai bresciani rimane l’amaro in bocca consci di aver mosso la palla per tutto il campo, ma di non aver saputo concretizzare nei momenti opportuni, complice un ottimo reparto Defensive back emiloiano che si è dimostrato pronto e ha saputo approffitare di ogni errore del team bresciano; riuscendo a mettere a segno diversi intercetti, uno dei quali riportato in touchdown e due nella loro endzone, annullando altrettante segnature dei Bengals.

La gara si decide già nei primi due quarti di gioco: al primo drive finalizzato dal vantaggio bresciano con Bianchini, che prosegue la sua stagione da 100% al suo quarto field goal stagionale, risponde immediatamente lo special team avversario con un big play  targato Fagadini che riporta la palla fino al Touch Down, autore di una corsa di 80 yards, bravissimo a sfruttare blocchi di tutta esperienza dei suoi compagni. I Bengals subiscono la forte pressione della linea difensiva emiliana, non riescono ancora a ingranare nonostante le azioni di attacco portate comunque con una bella alternanza tra corse e gioco aereo, ma alla fine costretti a cedere la palla agli avversari.

Alla fine del primo quarto avviene l’allungo degli ospiti con Trenti che sfonda la linea di Touch Down e conquista l’ultima yard dopo un drive conquistato corsa su corsa; il punteggio segna 3-13.

Il secondo quarto inizia bene, le tigri bresciane sembrano entrate con un piglio diverso in campo, ma Caccialupi stronca il drive con un intercetto, che ritorna in Touch Down per ulteriori 6 punti.  Brescia non demorde e ci riprova, muovendo bene la palla macina campo fino a portarsi a ridosso della end zone avversaria, Giacomo Tinti QB, si carica il team sulle spalle e opta per una corsa personale che consente di accorciare le distanze; Ancora Bianchini a trasformare e portare il risultato sul 10 a 19.

Gli Hogs però rispondono, con due drive efficacissimi condotti solo ed esclusivamente con azioni di corsa, che portano a segno prima Buriani e poi Trenti con due TD trasformate da Cebotaru da un punto, ed il primo tempo termina con uno scoppiettante 10 – 33.

La ripresa vede la difesa di Brescia trovare i giusti accorgimenti, che finalmente riesce ad essere più reattiva sulla Wing T avversaria e recuperare molte situazioni pericolose; per due volte i Bengals si fanno tutto il campo guadagnando  primi down a ripetizione, ma gli emiliani reagiscono sempre nel momento cruciale impedendo la finalizzazione. Risultato due intercetti quando già si stava per esultare.

Gli Hogs non riescono ad allungare e si limitano quindi a controllare la gara, Brescia non molla e tenta di avanzare con lanci lunghi verso i suoi ricevitori Viviani, Grespan e Gaggiotti. Da segnalare l’ottima prestazione della linea di attacco dei Bengals, che ha dato spesso molto tempo a Tinti di poter sviluppare il suo gioco, soprattutto durante l’ultimo quarto, in occasione del lancio preciso all’angolo della endzone ricevuto dal rientrante ottimo Matteo Gaggiotti, che fissa il punteggio finale sul 16 a 33 per Reggio Emilia.

Nell’huddle finale il rammarico di coach Maggini e del suo staff per non aver saputo gestire meglio le opportunità, ma l’importante esperienza che queste gare possono dare ai tanti rookies e la consapevolezza della necessità di non sprecare più le occasioni che si presenteranno di volta in volta sarà utile.

La stagione è ancora lunga. Sempre Go Bengals.

Grande successo la trasmissione in streaming che ha contato centinaia di contatti e che potrà essere rivista in differita sempre sul canale Youtube dei Bengals Brescia.

Prossimo incontro per le tigri biancoazzurre tra due settimane a Modena, prima delle tre gare di fila che chiuderanno la prima parte della stagione.

 

Ufficio Stampa Bengals Brescia

Seguici!
Post recenti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca