In Articles, news

Nella terza settimana di campionato FIDAF 2018, i Bengals giocano la seconda partita contro gli storici avversari Red Jackets Sarzana. Le due società sono tra le più longeve nella storia italiana di questa disciplina sportiva con oltre 30 anni di attività. I liguri hanno in bacheca 2 campionati nazionali, uno dei quali ottenuto nella Finalissima del Campionato Golden League 2010 a L’Aquila proprio contro i bresciani.
Tigri e Giubbe Rosse scendono in campo per ottenere la prima vittoria e recuperare il passo falso della partita precedente. Nei Bengals Brescia la sorpresa è Turotti come QB titolare, mentre Tinti si traveste da ricevitore; si registrano le assenze di alcuni uomini di linea quali Cerullo e Rossi. I Red Jackets invece si presentano con un roster di 30 elementi ma mancano alcuni top players: Cosci (LB), Mancuso (RB), Cau (DT).
Il meteo è discreto: pioggia fine ed a tratti, vento impercettibile, temperatura di 8° gradi.
I Bengals calciano il kick-off e recuperano subito l’ovale, consentendo all’attacco di avviare le manovre. Turotti all’esordio non delude le aspettative dei coaches: i Bengals si muovono fluidi e guadagnano terreno. Dopo pochi minuti dall’avvio gara, con 1&10 sulle 30 yards avversarie, un lancio di Turotti trova Grespan nell’end zone. Touchdown Bengals! Per il rookie ricevitore è la prima realizzazione personale. Il calcio addizionale di Barbolla va fuori di poco; si aggiorna il punteggio Bengals 6 – Red Jackets 0. Gli ospiti reagiscono allo svantaggio e ottengono tre downs ma nulla più. Il primo quarto scorre via.

Nel secondo periodo le difese impongono i ritmi di gioco e non permettono agli attacchi avversari di muovere la catena. Gli special teams sono chiamati in campo per i Punt di allontanamento e la partita va in stallo. I liguri però sembrano più convinti dei propri mezzi, in particolare il QB Buchi che tiene a galla l’attacco. Al limite dei 2 minuti dalla fine è proprio Buchi a portare i compagni sulla end zone bresciana: al quarto tentativo e 1 yard, i liguri sfondano la difesa con una corsa di Ciminera. Touchdown Red Jackets! Il tentativo da due punti è un pass per le mani di Borgna. Nell’ultima frazione di gioco le Giubbe Rosse ottengono un sack ai danni del QB Turotti, mentre un lungo pass del QB Buchi viene intercettato dalla safety bresciana Heida. Si chiudono i giochi con il parziale: Bengals 6 – Red Jackets 8.
Il terzo periodo inizia con i Bengals ben lanciati: Turotti distribuisce palle precise ai ricevitori e in alcune occasioni il QB sfugge ai blitz avversari con iniziative di corsa personali fuori dalla tasca. Gli sticks si muovono lungo la sideline e il momento è favorevole ai padroni di casa: con 1&10 sulle 18 yards avversarie, il registra bresciano trova Tinti nella end zone. Touchdown Bengals! Il tentativo da due punti non si concretizza, ma i Bengals tornano in vantaggio. Bengals 12 – Red Jackets 8. Gli avversari accusano il colpo, ma reagiscono portando il gioco sul livello fisico dove hanno il dominio. La difesa bresciana non riesce a prendere le contromisure e il gioco diventa brutto, a tratti falloso: gli arbitri chiamano molte penalità contro i Bengals. I Red Jackets tuttavia non sfondano e la partita va ancora in stallo. Serve qualcosa per rompere l’equilibrio e ciò arriva a 3 minuti dal termine. Le Tigri sono sulle 30 yards avversarie e trovano una falla nella secondaria delle Giubbe Rosse: il QB bresciano lancia lungo per Viviani. Touchdown Bengals! Il tentativo di realizzazione su pass fallisce per merito delle buone marcature liguri. Il punteggio si aggiorna: Bengals 18 – Red Jackets 8.

Si arriva all’ultimo quarto con le due squadre su posizioni opposte: i Red Jackets che giocano per recuperare mentre le Tigri che si battono per mantenere il vantaggio. E’ infatti dal terzo tempo che l’attacco biancorosso gioca un football duro, grezzo, impostato su corse forti e su pass brevi; dall’altra parte l’attacco bluargento è tenuto a galla dai soliti key-players: Viviani, Gaggiotti, Barbolla. Le due squadre ottengono alcuni downs ma nessuna riesce a concretizzare quell’azione che potrebbe chiudere o riaprire la partita. Gli ultimi due minuti sono da brivido e non solo per la temperatura di 2 gradi. Con 1 e 10 dalle 39 yard avversarie il QB ligure Buchi sfugge ad un blitz ed esce dalla tasca… prima di essere fermato da un difensore riesce a lanciare per il WR Borgna in end zone. Touchdown Red Jackets! Il tentativo da due punti è realizzato a mano da Pensa. Il punteggio si accorcia: Bengals 18 – Red Jackets 16. La partita si riapre, c’è tempo per la rimonta. Le Giubbe Rosse calciano un ottimo onside kick e recuperano la palla: il loro l’attacco ha ancora 4 tentativi per ottenere quella vittoria tanto cercata. I liguri ci mettono il cuore, i bresciani ci mettono l’esperienza: i passaggi di Buchi non vanno a buon fine grazie alle coperture bresciane; la crew arbitrale dichiara la cessazione delle ostilità per il sospiro dei tifosi presenti. Bengals 18 – Red Jackets 16.

La prima vittoria delle Tigri arriva con una prova poco convincente; la squadra ha avuto black-outs nella gestione della gara e un calo fisico nell’ultimo tempo. I Red Jackets escono a testa alta dal Chico Nova, avendo dimostrato determinazione nel cercare la vittoria fino alla fine. Il coach Sivocci commenta: “I ragazzi non sono rimasti concentrati per l’intera partita e hanno concesso troppo agli avversari. Ho visto poca disciplina da parte di alcuni e questo non è accettabile in una squadra di football. Sarà necessario lavorare di più sulla tenuta mentale”. Coach De Giovanni non ha fatto dichiarazioni ma il suo malumore per le prestazioni della difesa sono chiare. La prossima partita dei Bengals sarà a casa dei Vipers Modena domenica 25 Marzo, ore 14.30.
Marcatori touchdown (TD da 6 punti):
Bengals: 1 Grespan, 1 Tinti, 1 Viviani
Red Jackets: 1 Ciminera, 1 Borgna
Marcatori extrapoint (EP da 1 e 2 punti):
Red Jackets: 1 Borgna, 1 Pensa (EP da 2 punti)
SCORING DRIVE
1QRT 2QRT HALF TIME 3QRT 4QRT FINAL
BENGALS 6 0 6 12 0
18
RED JACKETS 0 8 8 0 8 16

Source: old site

Seguici!
Post suggeriti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca