In news

Nella prima gara casalinga della nuova stagione 2019, i Bengals Brescia regalano ai propri tifosi – accorsi numerosi al Chico Nova – una partita dalle forti emozioni che termina con un risultato rocambolesco!

Ad aprire le marcature sono i padroni di casa nel corso del secondo drive d’attacco: Turotti lancia preciso per Grespan che riceve e corre in end zone. TD Bengals! Scarpolini realizza il calcio addizionale e lo score si aggiorna: Bengals 7 – Gorillas 0. L’attacco biancorosso ritorna subito in campo e accorcia le distanze al primo drive con una corsa da 35 yards del velocissimo Marabotti. TD Gorillas! Il calcio addizionale non va a buon fine. Il tabellone mostra Bengals 7 – Gorillas 6, ma è un punteggio che dura pochi istanti.

 

Sul kick-off dei Gorillas, i Bengals si muovono bene e consentono a Gaggiotti di ricevere sulle proprie 10 yards e riportare l’ovale nella end zone avversaria con una corsa da 90 yards. Ottima corsa e ottimi blocchi! TD Bengals!

Il punto addizionale è buono e gli arbitri segnano Bengals 14 – Gorillas 6. Nella restante parte del primo quarto sono i Gorillas a tenere la palla e muovere la catena, arrivando nel cuore della red zone bresciana. Dalle 15 yards, Marabotti sguscia via al proprio difensore ed entra di nuovo in end zone. TD Gorillas! Il calcio addizionale viene stoppato dal muro Bengals e il primo quarto si chiude col punteggio Bengals 14 – Gorillas 12.

Nel secondo quarto le squadre se la giocano a viso aperto e il possesso dell’ovale cambia varie volte. I Gorilas comunque sono più concentrati e ottengono 4 first downs consecutivi. Sulle 25 yards bresciane, il QB varesino Ferrari trova libero il ricevitore Malomo e scarica: TD Gorillas! Coach Tony Monza chiama un gioco da 2 punti e Giorgietti realizza con una corsa laterale che vale il sorpasso: Bengals 14 – Gorillas 20.

I Bengals subiscono un calo e i Gorillas ne approfittano per allungare il vantaggio: dalle proprie 30 yards, Ferrrari chiama una run reverse per Marabotti che rompe un placcaggio e si invola in end zone. TD Gorillas e terza marcatura personale per il giovane atleta la cui accelerazione vale gli applausi dei tifosi biancorossi. Il calcio addizionale di Pagliara è buono. Il punteggio si aggiorna ancora: Bengals 14 – Gorillas 27. Dalla sideline, un determinato Maggini chiama un play che l’attacco esegue perfettamente: dalle 50 yards, lancio lungo sull’asse Turotti-Gaggiotti e spot dell’ovale sulle 2 yards avversarie. Il drive seguente è una breve corsa del regista bresciano che trova il gap libero e realizza. TD Bengals! Ottimo lavoro della offensive line nell’aprire il varco giusto. Scarpolini è in serata e fa 3/3. Le squadre vanno al riposo lungo col punteggio Bengals 21 – Gorillas 27.

Il terzo tempo è tatticamente equilibrato: i team cercano il punto debole avversario, l’ovale cambia di mano varie volte: la mancata conversione di un 4&10 dei Bengals lascia la palla ai Gorillas che invece muovono la catena varie volte e tornano minacciosi nel campo avversario; un touchdown biancorosso è annullato da una flag e nell’azione successiva la difesa bluargento recupera palla con un intercetto di Heida, al suo secondo INT di stagione. I Bengals ritrovano coraggio e guadagnano terreno col trio Barbolla-Quarella-Turotti. Sul finire del tempo, i padroni di casa pareggiano: dalle 3 yards avversarie, Turotti corre in end zone. TD Bengals! Il calcio addizionale esce a lato e il punteggio è in parità: Bengals 27 – Gorillas 27.

Si arriva all’ultimo quarto con le due squadre che cercano ferocemente la vittoria. I Gorillas hanno il possesso dell’ovale e con un mix di lanci e corse si fanno ancora pericolosi nel cuore della difesa Bengals. Dalle 12 yards, il QB Ferrari trova libero D’Auria e lancia preciso. TD Gorillas! La sideline chiama un gioco da 2 punti e Giorgietti si ripete. Punteggio: Bengals 27 – Gorillas 35. Maggini richiama i suoi in sideline per gli aggiustamenti necessari a raddrizzare la partita: i ragazzi ascoltano ed eseguono.

 

A 6 minuti dalla fine, le Tigri hanno il possesso palla sulle proprie 30 yards e dimostrano fiducia nelle proprie capacità: un trick play da manuale porta l’attacco blu-argento a ridosso della linea di fondo; al drive seguente, Quarella corre in end zone. TD Bengals! Il PAT è una corsa di Turotti e vale il pareggio! Bengals 35 – Gorillas 35.

 

Il finale di partita la fanno i Gorillas, ma la chiudono i Bengals. Coach Tony Monza chiede ai suoi di mantenere il possesso palla e far scorrere il tempo. Ferrari & Co ottengono 3 first downs consecutivi e si portano sulle 18 yards avversarie con 1&10…. i Gorillas intravedono la vittoria ma non vedono il muro della difesa bresciana: il DE Olivos recupera un fumble forzato e si invola fino alle 20 yards avversarie.

 

L’attacco blu-argento mostra nervi d’acciaio e ferocia agonistica: Quarella mette il turbo dalle 15 yards e realizza la seconda marcatura personale. TD Bengals! Il tentativo addizionale non va a buon fine. Gli scorers scrivono Bengals 41 – Gorillas 35. La difesa bresciana regala l’ultima emozione della serata: i mai domiti Gorillas si riaffacciano sulle 50 yards con un 2&5, ma il lancio lungo del QB Ferrari è intercettato dal FS Cristiano… e i giochi si chiudono qui. Bengals 41 – Gorillas 35.

 

Gorillas e Bengals escono a testa alta dalla serata: le due squadre hanno espresso un buon livello di football, con giocate spettacolari e giocate ragionate. Lato Gorillas: Ferrari ha un buon braccio, Marabotti farà parlare di sé, Zanzi è un LB di qualità. Lato Bengals: Gaggiotti macina 200yards, Quarella sta emergendo, Ferrari è un mastino della difesa, Bassani ci mette testa e fisico.

Sono soddisfatti i coaches dei Bengals. Maggini, Head Coach: “Il football americano è una scienza esatta composta da numeri, statistiche e allenamenti; la pratica rende perfetti e riduce il margine di errore. Questo per dire che è necessario allenarsi sempre e con il massimo impegno. Oggi i ragazzi hanno dato prova di determinazione e di convinzione nei propri mezzi; è stata una partita di orgoglio e risolutezza. Bene così”.

Ottenio, Defensive coordinator: “La difesa deve imparare a lavorare insieme, come un gruppo; lavoreremo per creare maggiore affiatamento sul campo di gioco. Le individualità sportive ci sono e si notano ma devono amalgamarsi, pensare-agire-reagire come una cosa sola durante la partita”.

Zanotti, assistant coach linea attacco: “Sono soddisfatto del lavoro svolto dai ragazzi di reparto; aver passato ore a studiare i video degli avversari ci ha ripagato con una bella prestazione sul campo”.

Ruvalcaba Nava, assistant coach linea difesa: “Luci e ombre da parte del mio reparto: l’inizio è stato sottotono e abbiamo lasciato troppo agli avversari; nel corso della partita abbiamo fatto degli aggiustamenti che ci hanno permesso di chiudere bene la partita”.

Marcatori touchdown (da 6 punti):

Bengals: 2 Turotti, 2 Quarella, 1 Gaggiotti, 1 Grespan

Gorillas: 3 Marabotti, 1 Malomo, 1 D’Auria

Marcatori extrapoint (da 1 punto o da 2):

Bengals: 3 Scarpolini; 1 Turotti da 2 punti

Gorillas: 1 Pagliara, 2 Giorgietti da 2 punti

 

SCORING

TEAM 1 QRT 2 QRT HALF TIME 3 QRT 4 QRT FINALE
BENGALS 14 7 21 6 14 41
GORILLAS 12 15 27 0 8 35
Seguici!
Post suggeriti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca