Bengals Brescia vs Blackbills Rivoli

Nella sesta giornata di campionato Fidaf 2017 di Seconda Divisione i Bengals Brescia ospitano i Blackbills Rivoli, la squadra rivelazione della stagione nonché capoclassifica imbattuta.
L’incontro è preceduto da un minuto di raccoglimento per ricordare la recente scomparsa di Gabriele, giovanissimo giocatore dei Blackbills.
Kick-off battuto dai bresciani e ritornato per poche yard dai torinesi. Le due squadre si contendono il possesso della palla e il controllo del campo: le difese riescono ad imballare gli attacchi, mentre gli uomini di linea si confrontano con azioni di logoramento. Per 6 volte vengono chiamati in campo gli special teams per calciare il punt di allontanamento. Dopo 30 minuti gli arbitri chiamano la fine del primo quarto e le squadre invertono il campo con punteggio bianco: Bengals 0 – Blackbills 0.
Nel secondo tempo i Blackbills ingranano la marcia: partendo dalle proprie 15 yard, gli ospiti riescono a mantenere l’ovale per numerosi drives consecutivi e muovono la catena fino ad arrivare a due yard dalla end zone bresciana. Nello snap successivo, Petrone corre tra un gap e realizza. Touchdown Blackbills! La trasformazione da un punto sbatte sul palo e il tabellone mostra: Bengals 0 – Blackbills 6.
Nel successivo kick-off return i Bengals purtroppo perdono il possesso dell’ovale sulle proprie 25 yard. L’attacco grigio-arancio torna in campo per ripartire da zona favorevole. La difesa bresciana è comunque attenta, De Marco compie un bel sack sul QB avversario e fa arretrare lo spot della palla; i successivi lanci in profondità vengono fermati dalla linea secondaria bresciana. Per turnover on down i Bengals tornano in possesso dell’ovale ma gli arbitri chiamano la fine del periodo. Le squadre vanno a riposo con il risultato di Bengals 0 – Blackbills 6.
Il terzo quarto inizia con i padroni di casa all’attacco: con un 4 e 4 yards sulle proprie 42 yard, Barbolla si inventa un fake punt e prende in controtempo la difesa avversaria; la corsa ottiene un buon avanzamento della palla. Nei drive successivi gli arbitri vedono delle irregolarità e lo spot della palla prima avanza e poi arretra. L’attacco blu-argento si posiziona sulle 50 yard con un terzo e lungo. Allo snap, il QB Tinti pesca libero il WR Viviani che riceve e vola per 40 yard fino alla end zone. Touchdown Bengals! Il Pat successivo viene realizzato. Bengals 7 – Blackbills 6.
Per la prima volta dall’inizio del campionato i Blackbills sono sotto nel punteggio.
Il kick-off viene calciato lungo da Barbolla e gli avversari ripartono dalla propria red zone. In questa fase di gioco entrambe le difese fermano gli attacchi, obbligando i due special teams al punt di allontanamento. A 5 minuti dalla fine del tempo, i Blackbills ripartono dalle proprie 30 yard e l’asse QB-WR funziona: Giachino lancia a medio raggio per Zucco che riceve e corre fino alla end zone avversaria. Touchdown Blackbills! L’extrapoint da 2 punti viene realizzato ancora da Zucco e il risultato cambia: Bengals 7 – Blackbills 14.
Il kick-off restituisce l’ovale ai Bengals che però nei drives seguenti non muovono la catena e sono costretti al punt. Con meno di un minuto dalla fine del tempo, i Blackbills riescono ad allungare: Giachino lancia in profondità per Zucco e l’ovale viene lasciato in end zone. Touchdown Blackbills! Il calcio da un punto viene realizzato e si allunga il divario tra le due squadre: Bengals 7 – Blackbills 21.
L’ultimo quarto si apre con i Bengals che macinano gioco e muovono la catena fino alla metà campo. Con 2 e 10 sulle proprie 49 yard, Tinti pesca in profondità Viviani che si invola fino a schiacciare la palla in end zone. Touchdown Bengals! L’extrapoint viene convertito da Barbolla e i blu-argento si avvicinano nel punteggio. Bengals 14 – Blackbills 21.
Il kick-off riconsegna palla agli ospiti che però non producono gioco; la difesa casalinga porta pressione sugli avversari e gli uomini di linea sono bravi a ricoprire un fumble; la palla torna ai bresciani che ripartono dalle proprie 25 yard; il primo drive è una corsa per un guadagno di 5 yard, il secondo drive è un pass incompleto ma il terzo drive è una poesia: con 3 e 5 yard da giocare, Viviani supera in velocità il proprio marcatore e Tinti lo segue con occhio e braccio. Il lungo pass finisce nelle mani sicure di Viviani che corre in solitaria fino all’end zone. Touchdown Bengals! Barbolla calcia l’extrapoint per il pareggio. Bengals 21 – Blackbills 21.
Il kick-off rimette in campo l’attacco torinese. La catena si muove con azioni di corsa ma al limite delle proprie 25 yard i Blackbills perdono la palla che viene recuperata dal DE Pini. L’attacco blu-argento torna in campo da posizione favorevole, ma non riesce ad avanzare per l’opposizione della difesa grigio-arancio e per una flag arbitrale. Con un 4 e 14 yard, i Bengals optano per il Field Goal. Barbolla centra i pali e i Bengals tornano in vantaggio. Bengals 24 – Blackbills 21.
Per la seconda volta i Blackbills vanno sotto e si trovano ad inseguire.
Con circa 4 minuti di gioco, i Bengals calciano il kick-off. La difesa bresciana erige un muro e De Marco riesce a coprire un fumble a favore dei bresciani. L’attacco guidato da Tinti non riesce tuttavia a muovere la catena dalle proprie 40 yard e il punt riconsegna palla agli avversari che ripartono dalla propria red zone. Di nuovo la difesa bresciana riesce a recuperare la palla, questa volta con un intercetto di Driscoll. L’attacco blu-argento riparte dalle 36 yard avversarie, ma gli arbitri vedono dei falli dell’attacco e fanno indietreggiare lo spot. Giocoforza si arriva al punt con 4 e lungo.
L’orologio segna due minuti di gioco, con i Blackbills in possesso della palla sulle proprie 20 yard. I passaggi sul medio muovono la catena e i torinesi arrivano a ridosso della end zone bresciana. Un intercetto di Viviani, che avrebbe messo al sicuro il risultato, non viene riconosciuto dal capo arbitro il quale ravvisa un fallo bresciano. La palla resta così in mano ai Blackbills che nello snap successivo riescono a realizzare con una breve corsa di Brena. Touchdown Blackbills! L’extrapoint viene realizzato da Brun. Il risultato si attesta Bengals 24 – Blackbills 28.
La partita è stata avvincente ed entrambe le squadre hanno dimostrato determinazione, voglia di vincere e carica agonistica. Lo spettacolo è proseguito dopo la fine della partita quando i capitani delle due squadre, abbracciandosi, hanno esposto la maglia del giovane giocatore scomparso.

I due coach hanno giudicato positivamente la tenuta mentale e fisica dei giocatori; tuttavia alcuni errori nei meccanismi hanno condizionato il gioco. Comunque sia, nulla è irrimediabile e nei prossimi allenamenti ci sarà tempo per correggere gli errori e fare tesoro di questa esperienza.
Marcatori dei touchdowns:
Bengals: 3 Viviani
Blackbills: 2 Zucco, 1 Petrone W., 1 Brena
Marcatori degli extrapoint (da 1 e 2 punti ):
Bengals: 3 Barbolla
Blackbills: 2 Brun, 1 Zucco
Marcatore del Field Goal ( 3 punti):
Bengals: 1 Barbolla

Source: old site

Seguici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

QUICK CONTACT INFO

American Footabll Team Since 1989.

Flag Football Team since 2019.

Contattaci tramite:

b Al campo ci trovi: Lunedì-Mercoledì-Venerdì: 7pm to 10pm;

Chiamaci dal: Lunedì al Venerdì. Dalle: 10am to 18pm