In Articles

I Bengals Brescia AFT avviano un sodalizio con il Panathlon Brescia per promuovere il football americano e per presentare alla cittadinanza i nuovi progetti sociali, sportivi ed educativi.

Alcune settimane fa, in una location elegante del centro città, la dirigenza Bengals ha presentato il football americano ad una platea di sportivi, ex-sportivi e stakeholders, riscuotendo ampio consenso ed interesse.

Il Panathlon è un ente apolitico e senza fine di lucro che fa del sodalizio sportivo il suo punto di forza per promuovere e diffondere in Italia ogni disciplina sportiva. Lo statuto del Panathlon ne indica la sua finalità: “consentire l’affermazione dell’ideale sportivo e dei suoi valori morali, quale mezzo di solidarietà tra gli uomini e i popoli”. Il motto del Panathlon è “Ludis Jungit” e viene tradotto come “Uniti dallo sport e per lo sport”.

Durante la serata, il presidente Corti ha presentato il Programma Triennale 2018-2021  per portare i Bengals sulla carta geografica del football che conta in Italia, mentre l’Head Coach Maggini ha illustrato il football, i suoi valori, la disciplina, le regole del gioco. Questo sport ha suscitato molta curiosità tra i presenti e numerose sono state le domande rivolte ai due Bengals.

Cogliendo l’occasione, Corti ha annunciato che i Bengals hanno aderito alla Campagna sociale di sensibilizzazione verso il femminicidio e la violenza sulle donne tramite l’iniziativa “Panchina Rossa”; una panchina di colore rosso verrà posizionata a bordo campo dello stadio “Chico Nova” per ricordare le troppe donne vittime. La panchina rossa, colore del sangue, è infatti il simbolo del posto occupato da una donna che non c’è più, portata via dalla violenza. I Bengals, inoltre, in collaborazione con il Comune di Brescia aderiranno al Protocollo delle associazioni sportive per la tutela delle donne.

Per quanto riguarda la parte sportiva-formativa, dal prossimo autunno i Bengals potrebbero riportare il flag football nelle scuole bresciane all’interno di un programma formativo più complesso e articolato per parlare ai giovani di stili di vita salutari, alimentazione corretta, pratica sportiva e valorizzazione delle tante attività sportive presenti in città  tra le quali – appunto – il football americano e il flag football.

Corti conclude: “Ringrazio il presidente del Panathlon Brescia, Angelo Micheletti, per averci dato modo e tempo per presentare il nostro sport, i nostri valori e le nostre iniziative sociali, educative, sportive; la nostra volontà è concretizzare questi impegni che abbiamo verso noi e verso la cittadinanza bresciana”.

Seguici!
Post suggeriti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca