In news

La società Bengals Brescia è lieta di annunciare che una propria squadra parteciperà al Campionato Fidaf 2019 Flag Football Seconda Divisione al via domenica 9 giugno.

Il flag football è un sport derivante dal football americano ma è privo di contatto fisico. Si usa lo stesso pallone ovale, le squadre sono composte da almeno 5 giocatori e una partita dura 40 minuti (2 tempi da 20 minuti). A differenza del football americano, l’avversario non viene fermato con un placcaggio ma con la presa di una banda di tessuto (flag) legata alla vita dei giocatori con delle cinture elasticizzate. Quando un atleta sfila la flag del proprio avversario il gioco si ferma e l’azione successiva riprende dal punto di fermo.

L’avere una squadra di flag football amplia l’offerta sportivo-formativa dei Bengals e si inserisce perfettamente nel Programma Triennale 2018-2021 per far crescere la società e il parco tesserati. L’idea di creare una squadra flag ha un retroscena ben preciso: a settembre 2018 le Tigri organizzarono un torneo in-house di flag football durante il I° Memorial “Virgilio Baresi” e buona fu la risposta di atleti e pubblico.  In particolare, tra alcuni ex-giocatori maturò il desiderio di giocare ancora a football ma senza la durezza dei tackle e con minori rischi di infortuni; dopo alcuni incontri tra exgiocatori e dirigenza Bengals il progetto prese piede e vennero nominati dei responsabili per il “progetto flag”… progetto che si è concretizzato ad aprile 2019 con l’iscrizione dei Bengals FLAGS Brescia presso Fidaf e Fiff.

 

I flaggers si allenano ogni giovedì dalle 19.30 alle 21.30 sotto la supervisione del coach pro-tempore Davide “Eddie” Fedrigolli, uno dei primi a credere veramente nel progetto flag e nelle sue potenzialità.   Eddie ha già esperienza di football, avendo indossato la maglia dei Bengals dal 1994 al 1999 e poi dal 2003 al 2007 nel ruolo di ricevitore per l’attacco e di cornerback per la difesa.

Abbiamo raggiunto “Eddie” al telefono per saperne di più sulla nuova squadra.

P: Parlaci del team flag.

E: La squadra è composta da 15 giocatori: la metà proviene dal football americano, gli altri sono giovani che si avvicinano a questo sport per la prima volta. In squadra c’è anche una ragazza, Ligia, che giocherà come blitzer (ndr: il giocatore che porta pressione sul QB avversario per impedirgli di lanciare la palla).

P: Che cosa è il flag football?

E: Il flag è uno sport di squadra, molto dinamico e reattivo, dove è importante amalgamare le varie individualità per creare una squadra competitiva. Ogni giocatore viene utilizzato per le sue caratteristiche tecniche-atletiche: chi ha buone mani sarà ricevitore, chi è agile giocherà da runner o in difesa. L’assenza di contatto fisico e le poche componenti tattiche rendono il flag uno sport alla portata di molte persone, giovani e meno giovani. Inoltre è uno sport dove uomini e donne competono alla pari, in una condizione di uguaglianza agonistica che in altre discipline sportive non si trova”.

P: Quali aspettative avete per questo campionato?

E: Per tutti noi il flag è una nuova avventura e realisticamente non abbiamo aspettative precise. Piuttosto vedo un buon potenziale in questa squadra: le persone sono motivate e si impegnano concretamente negli allenamenti; credo che disputeremo un buon campionato. Detto ciò, siamo consapevoli che abbiamo poca esperienza e che commetteremo errori… però avremo l’umiltà di imparare dai nostri errori: faremo tesoro di ogni esperienza.

P: Quali sono i progetti per il futuro del flag?

E: “Vorremmo che il flag diventasse una componente stabile e importante dei Bengals, sul modello di altre squadre tipo Milano, Bologna, Parma. Lavoreremo per creare una base solida e per far avvicinare più giovani al flag e al football americano”.

P: Vuoi mandare un messaggio?

E: “Venite a vederci giocare, venite a provare il flag: vi innamorerete di questo sport! Da parte mia, come coach, ho promesso ai giocatori che ci divertiremo durante la nuova avventura e darò a tutti la possibilità di giocare”.

In questa nuova avventura il nostro “Eddie” sarà aiutato da Davide Orfeo, ex linebacker dei Bengals Brescia e fresco di ritiro dalla attività agonistica nel 2018; Orfeo ha accettato con entusiasmo di mettere la propria recente esperienza a disposizione della nuova squadra flag.

La prima partita dei Bengals Flag sarà disputata domenica 9 giugno a Bologna. I Bengals Flags invece ospiteranno il bowl sul proprio campo “Chico Nova” nel weekend 21-22 settembre per la quinta giornata di campionato.

GO BENGALS !!!!

Seguici!
error
Post suggeriti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca