In news

Domenica scorsa a Roma si sono riuniti i vertici della Federazione Sportiva di Football Americano per deliberare sulla prossima stagione agonistica. Puntualmente, il sito web della Fidaf ha pubblicato l’elenco dei gironi del prossimo campionato che inizierà sabato 23 febbraio e terminerà domenica 30 giugno. Il Bowl della Seconda Divisione verrà giocato il 14 luglio in luogo ancora da definire.

Rispetto le precedenti stagioni, sono state introdotte alcune modifiche ai gironi in modo da tenere conto della distribuzione geografica delle 19 squadre partecipanti. La maggior parte delle società infatti è concentrato in Lombardia, Triveneto ed Emilia-Romagna. Liguria, Piemonte, Lazio e Sicilia iscrivono al campionato solamente un team.

I gironi sono 3:

Girone Nord: Bengals Brescia, Blue Storms Busto Arsizio, Daemons Cernusco, Gorillas Varese, Hammers Desio, Mastiffs Canavese, Rhinos Milano, Sharks Palermo, Skorpions Varese.

Girone Triveneto: Aquile Ferrara, Cavaliers Castelfranco, Mastini Verona, Saints Padova, Sentinels Isonzo.

Girone Centro: Braves Bologna, Hogs Reggio Emilia, Pretoriani Roma, Red Jackets Sarzana, Vipers Modena.

Una novità introdotta nel Campionato 2019 è la regola del ranking e l’accesso ai Playoffs. Le 19 squadre – ripetiamo: divise in 3 gironi – saranno inserite in un’unica classifica nazionale, dalla quale verranno estratte le partecipanti ai Playoffs. Le prime 4 classificate accederanno direttamente ai quarti di finale mentre altre 8 squadre si confronteranno in un turno secco di wild card per completare la griglia della post season.

Il Presidente dei Bengals, Sergio Corti, ha rilasciato a caldo una breve dichiarazione: “E’ un dispiacere notare la diminuzione nel numero delle squadre partecipanti a questo campionato: sono soltanto 19, mentre lo scorso anno era 24: all’appello ne mancano 5. Spero che questo calo di iscritte in Seconda Divisione sia solo occasionale e che si torni presto ad un campionato lungo con almeno 24/25 squadre.

Per quanto riguarda i gironi, il Girone Triveneto mi pare equilibrato e non vedo una favorita: sarà il campo a parlare. Il Girone Centro è quello più duro perché ci sono squadre combattive e tecnicamente preparate che ogni anno arrivano in Finale.

Il girone dei Bengals Brescia è molto impegnativo per la presenza di squadre che esprimono un buon football. I Rhinos partono da favoriti, ma occhio anche ai Blue Storms e agli Sharks. Sono sicuro che i nostri giocatori e coaches troveranno gli stimoli giusti per dimostrare il proprio valore.

Maggini, Head Coach e Offensive Coach dei Bengals, ha descritto brevemente i prossimi avversari dei Bengals. “I Rhinos sono i più forti del campionato, per loro fortuna il passaggio in seconda divisione non ha comportato la fuga dei giocatori verso altre squadre. I Blue Storms riescono sempre a qualificarsi ai Playoffs e hanno vari giocatori nel giro della Nazionale. I Daemons hanno fatto un buon campionato nel 2018, mi aspetto che confermino le aspettative. Gli Sharks non vanno sottovalutati perché hanno buoni giocatori e buoni coach. Gli Hammers sono una squadra fisica e arcigna. Le squadre varesotte sono sempre in crescita e hanno buoni vivai dai quali attingere nuovi giocatori. I Mastiffs rappresentano l’incognita del girone.

Alla fine ma non per ultimi ci siamo noi Bengals. Stiamo lavorando con i ragazzi per un cambio di mentalità: la struttura di questo campionato, con partite di sola andata, comporta che ogni W e ogni L avranno un impatto maggiore ai fini della classifica. Ogni partita dovrà quindi essere affrontata singolarmente come se fosse una finale. Sapremo essere umili e focalizzati sul lavoro. Dopo una vittoria, avremo l’umiltà di pensare ai nostri errori e correggerli. Dopo un sconfitta, avremo la determinazione per riemergere e fare meglio. I Bengals saranno competitivi; sono certo che sapranno imprimere il proprio marchio sul girone.

Il Defensive Coach dei Bengals, Ottenio, ha spiegato le difficoltà tecniche che comporta il girone dei Bengals: “Le partite sono a turno secco, ciò significa che ogni avversario sarà affrontato solo una volta… è come se fosse una finale da dentro o fuori. Ciò pone problemi per lo scouting perché non si conoscerà in anticipo il tipo di gioco messo in campo dagli attacchi e dalle difese; non sapremo chi saranno i top players dei vari reparti e tantomeno ci saranno informazioni sui rookie o sui giocatoir provenienti da altre squadre. Sarà necessario studiare a lungo i video disponibili delle gare precedenti e quindi preparare ogni gara in modo dettagliato. Pianificheremo un game plan per l’attacco e la difesa diverso di volta in volta”.

La definizione del calendario del campionato 2019 è adesso al vaglio della Commissione Italiana Arbitri. Quello che è certo è che il kick-off sarà battuto nel weekend tra il 23 e 24 Febbraio. La società bresciana sta definendo alcune date per poter fare uno o due scrimmage pre-campionato e valutare così i progressi dei giocatori nell’assimilazione del playbook. Sarà nostra cura tenervi aggiornati.

GO BENGALS!

Seguici!
Post suggeriti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca